IL GAL


boxerino_1        comunix

Il Gruppo di Azione Locale Colline Joniche S.c.a.r.l ha sede a Grottaglie ed è una Società Consortile a Responsabilità Limitata, con un capitale sociale misto. E’ costituito da soci privati e pubblici che sono i Comuni di: Carosino, Crispiano, Faggiano, Grottaglie, Monteiasi, Montemesola, Monteparano, Pulsano, Roccaforzata, San Giorgio Jonico, Statte. Undici Comuni del tarantino, una popolazione di quasi 111.000 abitanti, la forza dell’unione fra pubblico e privato per ottenere concreti obiettivi di sviluppo economico e sociale.

L’energia propositiva del Gal Colline Joniche parte dalle colline e dalle grotte rupestri, passa attraverso le masserie fino ad arrivare al cristallino mare Jonio, in uno scenario naturale di rara bellezza che copre 415 kmq. I Comuni del Gal Colline Joniche, di fatto, rappresentano un itinerario turistico variegato a poca distanza dal capoluogo. Degli 11 Comuni il più grande ha quasi 32.000 abitanti ed il più piccolo ne ha meno di 2.000: li unisce la forza di condividere un progetto di crescita, un team giovane, la disponibilità di finanziamenti da utilizzare oculatamente.

Il territorio del Gal esprime un PIL di 913 milioni di euro che mediamente per il 70% proviene dai servizi, per il 20% dall’industria e per il restante 10% dall’agricoltura. La storia, ed il paesaggio, sono prettamente rurali con vigne ed uliveti belli come giardini e le potenzialità del turismo sono notevolissime, visto che il mare è pulitissimo e con spiagge attrezzate, mentre i centri storici hanno conservato la loro identità ed un grande fascino. Il ricco giacimento di prodotti enogastronomici unitamente alle testimonianze del passato, le peculiarità delle produzioni ceramiche artigianali di altissimo livello e la civiltà rupestre, sono le leve per un turismo che punta a destagionalizzare anche con numerosi eventi di spessore che si tengono durante tutto l’anno.

L’attività del Gal Colline Joniche è stata portata avanti con bandi pubblici che consentono l’utilizzo di fondi europei provenienti dalla programmazione LEADER+ per realizzare iniziative riguardanti servizi, formazione, sviluppo rurale, piccola ricettività.

Il Gal Colline Joniche esercita la propria funzione senza scopo di lucro per le finalità consortili ed è nato con l’obiettivo di favorire lo sviluppo locale mettendosi al servizio degli attori locali, di cui ascolta le necessità e promuove le iniziative.

Le linee guida sono state quelle contenute nel Piano di Sviluppo Locale, un progetto che mira a riqualificare e a sviluppare un territorio, partendo dalle caratteristiche e dalle potenzialità proprie dello stesso.

Questo vento nuovo delle menti protese ad aprirsi ad un modo di fare economia, in sintonia con la vocazione e le risorse di questo territorio, è il vero motore del Gal Colline Joniche che ha affidato al progetto della Green Road le possibilità di promuove l’attuazione di strategie di sviluppo di qualità capaci di rendere maggiormente dinamiche le aree rurali. Tra gli obiettivi vi sono quelli di creare nuove occasioni di occupazione, sostenere la realizzazione di azioni integrate e/o complementari con gli obiettivi di sviluppo dei programmi strutturali, incentivare l’apertura delle aree rurali verso gli altri paesi europei ed extraeuropei, sollecitare la diffusione di esperienze, conoscenze e know-how, sperimentare soluzioni ai problemi di sviluppo delle aree rurali che possano costituire un esempio per le future politiche dell’Unione Europea.