Move and Energy: ecco le bici elettriche Pedelec per visitare la Green Road del GAL Colline Joniche


Per la prima volta nel Meridione una stazione di ricarica per bici Pedelec totalmente alimentata ad energia solare, senza collegamento alla rete elettrica 

Venerdì prossimo sarà inaugurata a Grottaglie la locale “E-bike Solar charging Station”, ovvero la stazione di ricarica elettrica alimentata ad energia solare per le bici elettriche “Pedelec”, la prima di una rete di tre stazioni di ricarica che il GAL Colline Joniche farà installare a Grottaglie, Crispiano e Pulsano.

Volendo contribuire a promuovere gli itinerari turistici ed enogastronomici del territorio della “Green Road”, infatti, attraverso la “Misura 313 Azione 1.” il GAL Colline Joniche ha affidato alla azienda Euronet s.r.l. la fornitura di una “flotta” di bici a “pedalata assistita” con tecnologia Pedelec (PEDal ELEctric Cycle), nonché la realizzazione di una rete di tre stazioni di ricarica ad energia solare per il loro rifornimento.

Il presidente del GAL Colline, Antonio Prota, annunciando l’iniziativa ha spiegato che «questo è un ulteriore servizio innovativo che il GAL Colline Joniche mette a disposizione dei turisti e dei cittadini che vorranno visitare agevolmente in bici, in modo totalmente “sostenibile” e “green”, le tante attrazioni turistiche del territorio della nostra Green Road».

Antonio Prota ha poi sottolineato che «il cicloturismo è particolarmente diffuso tra quei turisti che, nelle scelte di vita, sono molto sensibili alla “sostenibilità green”: siamo sicuri che questi saranno attratti dalla nostra offerta di bike sharing, incrementando così ulteriormente la nostra capacità di destagionalizzare i flussi turistici nella Green Road».

 

Il servizio prenderà il via alle ore 20.00 di venerdì prossimo, 31 luglio, quando a Grottaglie, in Largo dell’Accoglienza (area parcheggio del Quartiere delle Ceramiche), sarà inaugurata la locale “E-bike Solar charging Station”, la prima del Meridione totalmente a energia solare e non collegata alla rete elettrica; alla cerimonia interverranno l’Assessore regionale al Turismo e alla Cultura, Gianni Liviano, alla sua prima “uscita” grottagliese, il Presidente del GAL Colline Joniche, Antonio Prota, il Sindaco di Grottaglie, Ciro Alabrese, Oronzo Fornaro e Gerardo Trotta, rispettivamente CEO e Direttore tecnico di Euronet srl.

 

L’utente potrà prenotare le bici Pedelec on line sul sito web http://greenroad.euronet.aero o rivolgendosi direttamente presso i Centri IAT e le strutture ricettive e turistiche convenzionati: il servizio sarà attivo da Grottaglie già da venerdì, mentre le stazioni di ricarica di Crispiano e di Pulsano saranno attivate nelle prossime settimane.

L’utente potrà scegliere la data, il numero delle bici da noleggiare e la location dove ritirare i mezzi: dopo aver verificato la disponibilità, il sistema comunicherà le modalità di ritiro presso la E-bike Solar charging Station prescelta, prelievo che potrà avvenire tramite un badge apposito oppure mediante un SMS ricevuto sullo smartphone.

A regime il sistema prevede che durante il ritiro l’utente venga assistito da un sistema di guida vocale, mentre in questa prima fase è previsto che presso le E-bike Solar charging Station vi sia un presidio per fornire assistenza al turista; successivamente al ritiro della e-bike, il sistema controllerà la data e il luogo di riconsegna del mezzo e ne darà conferma con un SMS.

 

Le bici con tecnologia Pedelec (PEDal ELEctric Cycle) del GAL Colline Joniche sono biciclette dotate di un motore elettrico che si attiva solo quando il ciclista inizia a pedalare; in pratica il motore “assiste” progressivamente la pedalata del ciclista, purché questi non superi la velocità di 25 Km/h, alleggerendone così lo sforzo fisico, ma non sostituendolo in toto, da qui la definizione di “pedalata assistita”.

Sul manubrio delle bici Pedelec del GAL Colline Joniche è installato un selettore a display led o lcd che, oltre a permettere di selezionare il tipo di andatura, presenta al ciclista varie informazioni e consente di ricaricare il cellulare con una presa USB.

 

Le tre stazioni di ricarica elettrica per il rifornimento delle bici elettriche “Pedelec” del GAL Colline Joniche, sono interamente prodotte dalla Euronet Srl e sono le prime nel Meridione ad essere totalmente alimentate ad energia solare, mentre altre tecnologie prevedono comunque il collegamento alla rete elettrica: anche in questa scelta si conferma la “sostenibilità” che caratterizza da sempre la Green Road del GAL Colline Joniche!

Le tre “E-bike Solar charging Station” della Green Road sono attrezzate con pannelli solari Made in Italy, apparati altamente performanti che quotidianamente garantiranno ad ogni singola stazione di ricarica una produzione “green” di energia elettrica tale da assicurare alle bici Pedelec una percorrenza di circa 1000 km di strada.

Tutte le “E-bike Solar charging Station” del GAL Colline Joniche saranno dotate di un particolare attracco di sicurezza (Blocca-Bike) con tecnologia GPS ed elettronica, nonché di un sistema di videosorveglianza remoto in grado di controllare eventuali manomissioni o furti delle biciclette Pedelec. Le stazioni di ricarica, inoltre, sono già predisposte per l’installazione futura di macchine automatiche per l’erogazione di bevande fresche, di un sistema wi-fi free e di una presa USB per la ricarica dei cellulari.

 

EURONET

 

La Euronet Srl è una azienda salentina specializzata nella fornitura di sistemi tecnologici ad alta incidenza innovativa, quali stazioni di ricarica, bike e car sharing con biciclette e veicoli elettrici (scooter e auto). La costruzione delle colonnine elettriche, stazioni di ciclo-posteggio e ricarica, pensiline fotovoltaiche e l’elaborazione del software per il bike Charging e sharing sono di produzione propria di Euronet, il risultato di particolari studi per le specifiche esigenze del Bike Sharing e Car Sharing.

Le stazioni di ricarica elettrica alimentata ad energia solare per veicoli elettrici di Euronet, sono sconnesse dalla rete elettrica e si alimentano esclusivamente con energia solare, grazie a pannelli e tecnologia elettronica di produzione italiana; i pannelli solari, i più efficienti attualmente disponibili, sono ancorati ad una struttura che diventa anche area di parcheggio per il mezzo  da ricaricare; ogni stazione di ricarica può generare fino 2000Wh, ed è dotata di batteria per immagazzinare energia tale da consentire il servizio nelle giornate non soleggiate.

 

Volantinoweb1 Volantinoweb2